C’erano una volta una corda, un bastone, e un coltello.
La corda era stata usata per legare le mani di tanti poveri schiavi, e avendo tolto loro la libertà, la cosa più preziosa della vita di ciascuno, si vergognava molto.
Anche il bastone si sentiva assai mortificato, per essere stato usato come legno adatto a picchiare tanti innocenti.
Il coltello poi era ancora più umiliato, dall’esser stato adoperato al fine di ferire tante persone, infatti era appartenuto ad un pirata.
-Ci vergogniamo tanto!-dicevano in coro tutti e tre.
Un giorno Rosagiuliva, una ragazzina bionda sui dieci anni, non molto alta, assai vivace, camminando in campagna, trovò insieme la corda, il bastone e il coltello, mentre raminghi se ne andavano lamentandosi per la suddetta vergogna.
-Oh! Che bella corda! Che bel bastone! E che bel coltello!-disse Rosagiuliva-Cosa fate qui sperduti in campagna?-
-Ci nascondiamo per la vergogna. Io ho legato tanti prigionieri e ho tolto loro la libertà!-rispose la corda.
Alla quale fecero seguito, prima il bastone, e poi il coltello:
-Io ho dovuto bastonare chi non c’entrava niente!-
-Mentre io ho ferito degli incolpevoli!-
Rosagiuliva si mise una mano sotto il mento, e si grattò la bazza, poi cominciò a parlare:
-Non vi preoccupate, ho io la soluzione. A te corda ti userò per giocare a saltare la corda. Il bastone lo donerò al mio nonno perché cammina un po’ sbilenco, e il coltello mi servirà per spalmare la cioccolata sul panino!-
Come abbiamo visto, le cose, non sono buone o cattive in sé stesse, tutto dipende da come le usiamo.

(dal web)

Young Girl Lying on Grass


About the Author


Comments are closed.


Puoi seguirci anche su…

       

Categorie


giugno: 2017
L M M G V S D
« Mag    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  


 
Host di destinazione non consentito, sblocca la connessione nel pannello di AlterVista (Risorse > Impostazioni PHP)