La Carta topografica d’Italia è formata da 285 fogli alla scala 1:100 000. Ciascun foglio copre un’area di 30′ in longitudine per 20′ in latitudine; e viene diviso in quattro parti uguali, dette quadranti, in scala 1:50 000. Ciascun quadrante è suddiviso in quattro tavolette in scala 1:25000. Talvolta le tavolette vengono divise ancora in altre quattro parti uguali, dette sezioni, aventi scala 1:10 000.

  • I fogli sono indicati con numeri arabi da 1 a 277;
  • i quadranti di ogni foglio sono indicati con i numeri romani I,II,III,IV, cominciando da quello in alto a destra e procedendo in senso orario;
  • le tavolette sono indicate dal numero del foglio e del quadrante corrispondente con l’indicazione dei punti cardinali e del nome della località principale, dell’elemento antropico o naturale più importante;
  • le sezioni sono indicate con le lettere A, B, C, D; sempre seguendo il senso orario e partendo dalla sezione posta in alto a destra.

L’Italia è inserita nel Sistema Cartografico UTM. In questo sistema la Terra è stata divisa in 60 fusi aventi un’ampiezza di 6° in longitudine, e 20 fasce parallele ampie 8° in latitudine. Dall’intersezione dei fusi e delle fasce, si originano maglie trapezoidali, dette zone, individuate dal numero del fuso e dalla lettera della fascia. Nel sistema UTM l’Italia rientra nei fusi 32 e 33 e nelle due fasce T ed S.

carta topografica


Category: Geografia

About the Author


Comments are closed.


Puoi seguirci anche su…

       

Categorie


luglio: 2017
L M M G V S D
« Giu    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  


 
Host di destinazione non consentito, sblocca la connessione nel pannello di AlterVista (Risorse > Impostazioni PHP)