Baghdad è la capitale dell’Iraq. Situata sulle rive del Tigri, la città fu fondata dagli Abassidi (762 d. C) e raggiunse un grande splendore come capitale dell’ Impero dei Califfi, diventando celebre per i suoi mercati, i suoi giardini ed i suoi palazzi sfarzosi. Poi, devastata dai Mongoli (1258) e da Tamerlano (1400), decadde ed iniziò a riprendersi solo dopo la sua elezione a capitale dell’Iraq (1921). Da allora il suo sviluppo è stato rapidissimo e nella sua espansione ha inglobato molti centri rurali circostanti. La città si presenta come un raggruppamento di vari nuclei urbani separati tra loro da palmeti e giardini, mostrando un aspetto ibrido tra arabo e occidentale. Vivace risulta soprattutto il contrasto tra i quartieri più antichi, con strade strette e tortuose, ed i quartieri moderni, con strade rettilinee. Baghdad fonda la sua economia, oltre che sulle funzioni amministrative, sull’industria (impianti petroliferi) e sulle attività commerciali, trovandosi all’incrocio delle maggiori vie di comunicazione dell’ Asia sudoccidentale. La città è anche dotata di un modesto aeroporto che costituisce una tappa obbligata delle comunicazioni tra l’Europa e l’Oriente. Possiede, inoltre, un interessante Museo Archeologico, le cui collezioni illustrano le varie fasi della civiltà mesopotamica, dalla preistoria all’epoca islamica.


Category: Geografia

About the Author


Comments are closed.


Puoi seguirci anche su…

       

Categorie


luglio: 2017
L M M G V S D
« Giu    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  


 
Host di destinazione non consentito, sblocca la connessione nel pannello di AlterVista (Risorse > Impostazioni PHP)